29Nov
By: Amministratore Acceso: novembre 29, 2017 In: Blog, Territorio Comments: 0
Buone notizie! Sulla Gazzetta Ufficiale di mercoledì 29 novembre è pubblicato il bando per i lavori di ricostruzione del cavalcavia di Annone Brianza. Il lavoro svolto fin ora affinché si stringessero i tempi il più possibile ha portato a questo buon risultato per il territorio: sono soddisfatta e non mancherò di continuare a monitorare affinché vengano rispettati i tempi previsti.

Il vice ministro Riccardo Nencini ha dichiarato che dopo la gravissima tragedia del crollo erano necessari interventi spediti e che ci sono specifiche tecniche più sicure degli stessi limiti imposti dalle normative perché la priorità è la tutela dei cittadini e degli automobilisti. Inoltre, come già noto, sui due lati della strada sono previste la realizzazione di un percorso pedonale e di una pista ciclabile. Il costo complessivo dell’opera si aggira intorno ai 2 milioni di euro e la durata dei lavori è stimata in circa 340 giorni.

Il vice ministro ha infine aggiunto: “L’ impegno per la sicurezza sulle strade che stiamo portiamo avanti incessantemente rappresenta il minimo dovuto a fronte del dolore vissuto dai familiari della vittima in quel tragico incidente. Puntiamo sulla messa in sicurezza della viabilità stradale per uniformare le infrastrutture del nostro Paese ai nuovi standard di sicurezza previsti dalle normative in vigore. Ben il 40% degli investimenti previsti nel piano pluriennale Anas sono destinati alla manutenzione e la messa in sicurezza di oltre 3600 chilometri di strade”.

Bene anche il via alla Conferenza dei Servizi per raccogliere i pareri sul progetto del nuovo cavalcavia di Isella-Civate. Entro il 27 novembre gli enti competenti si sono espressi ed entro il 9 gennaio si concluderà la procedura autorizzativa. Da parte del Ministero fino ad ora non sono mancati serietà e rispetto degli impegni assunti. E’ importante continuare a vigilare e monitorare affinché si prosegua senza intoppi fino al risultato: il mio impegno in tal senso non mancherà.

Proprio per rimarcare le necessità del territorio, martedì 31 ottobre alle 14.30 abbiamo incontrato a Roma il nuovo direttore generale alla sicurezza delle infrastrutture del Ministero dei Trasporti in merito ai ponti di Annone e Isella. In quella sede è stata rimarcata la necessità di contenere il più possibile la tempistica dei due interventi, sollecitandone la realizzazione entro il 31 dicembre 2018 e non oltre, come previsto in origine. Per quanto riguarda poi il sovrappasso di Isella-Civate è stata rimarcata la necessità di effettuare tutte le verifiche del caso, in seguito alle preoccupazioni emerse dalla caduta di alcuni calcinacci.

Dal mio punto di vista come istituzioni territoriali dobbiamo muoverci con lucidità e proseguire con la massima determinazione per il raggiungimento degli obiettivi: mettere i cittadini nelle condizioni di spostarsi serenamente, senza la preoccupazione che possa verificarsi un altro tragico incidente, e ricostruire i due ponti nel minor tempo possibile.
 
 
Qui l’articolo del Giorno del 30 novembre 2017

Trackback URL: http://www.veronicatentori.it/cavalcavia-di-annone-si-parte-pubblicato-il-bando-di-gara/trackback/