11Ago
By: Amministratore Acceso: agosto 11, 2017 In: Blog, Industria e innovazione Comments: 0
Finalmente è stato approvato il DDL concorrenza, che tra le tante novità contiene anche importanti passi avanti per quanto riguarda la riproduzione e divulgazione delle immagini dei beni culturali italiani!

 

La legge annuale per il mercato e la concorrenza infatti al comma 171 prevede di introdurre importanti misure volte a facilitare la diffusione delle riproduzioni dei beni culturali, attraverso la rimozione del limite del «lucro indiretto» di cui all’articolo 108 comma 3-bis del decreto legislativo 22 gennaio 2004, n. 42, quale limite attuale alla diffusione delle riproduzioni stesse e prevede, altresì, importanti misure a sostegno della ricerca storica introducendo facilitazioni nell’ambito della riproduzione dei beni bibliografici e archivistici.

Durante la discussione di questo provvedimento il Governo ha accolto anche l’ordine del giorno a mia prima firma, di cui potete leggere qui il testo, con il quale si è impegnato a favorire la libera riproduzione e divulgazione di immagini di beni culturali pubblici visibili dalla pubblica via, per qualsiasi finalità, anche commerciale e di fornire chiarimenti circa la libera riproduzione e divulgazione di immagini di beni culturali pubblici qualora vengano utilizzate licenze Creative Commons Share Alike o altre licenze libere.

Questa la petizione promossa nel 2016 sul tema, in occasione del raduno mondiale di wikipedia a Esino Lario.

Un ulteriore passo avanti per liberare la bellezza!

Trackback URL: http://www.veronicatentori.it/liberta-di-panorama/trackback/